Mi presento: sono Tatiana 

Mi sono diplomata come “organizzatrice delle attività culturali e ricreative” con specializzazione in “Coreografia” presso la scuola d’arte di Minsk del Ministero della Cultura della Bielorussia e ho completato la mia formazione con la specializzazione in danza moderna come coreografa.

Al termine di una carriera come danzatrice di carattere che mi ha portata in tourneè per tutto il mondo mi sono fermata in Italia dove ho incontrato per la prima volta il Pilates. Ho riconosciuto in questa tecnica lo strumento che mi avrebbe consentito di trasformare la mia esperienza personale come danzatrice in qualcosa di fruibile e condivisibile con i miei futuri allievi e ho deciso di formarmi all’insegnamento della tecnica con la scuola Pilates Network di Jolita Trahan, ottenendo la certificazione completa per il matwork nel 2009 e proseguendo con la formazione sul repertorio completo con le macchine.

Il rigore della mia formazione mi rende disciplinata e attenta durante la pratica, ho imparato a osservare i miei allievi e mi piace cogliere le sfumature del loro carattere e come queste condizionino i movimenti e la postura.

Il mio progetto è quello di integrare l’insegnamento della tecnica con gli elementi essenziali dello studio della danza: l’eleganza del gesto può nascondere la forza necessaria alla sua esecuzione, la fatica dell’allenamento può diventare puro piacere e il divertimento riesce a motivare più della forza di volontà.

Insieme alle mie colleghe, ormai da anni frequento corsi di formazione che mi consentono di arricchire le mie competenze: tra questi alcune Master Class con insegnanti di caratura internazionale, come Lolita San Miguel e Alan Herdman, e il corso di Gah di Marcel Caufriez con Letizia Greco.

Credo che miei punti di forza siano il rigore, l'attenzione per i dettagli e sopratutto la fantasia, che mi consente di ricercare e sperimentare la massima varietà nell'esecuzione degli esercizi senza perdere di vista gli obiettivi e senza tralasciare il divertimento.